Cooperativa La lanterna

Servizi di pulizia, gestione mense e catering, manutenzione edifici e giardini, lavori di archivio, assistenza e accompagnamento per eventi.

La Cooperativa “LA LANTERNA” nasce nel 1983 come Cooperativa Produzione - lavoro per iniziativa degli Operatori dell’Assessorato ai Servizi Sociali (SeSi) dell’Ente “Provincia” di Cagliari, nel quadro delle azioni di promozione, sostegno e crescita individuale e professionale di categorie socialmente deboli quali donne nubili, separate o vedove, utenti del servizio in quanto madri con minori a carico e caratterizzate da situazioni personali e culturali nella maggior parte dei casi gravemente compromesse.

Il presupposto culturale e concettuale di tale proposta era costituito dalla convinzione che l’offerta di un’opportunità lavorativa a donne senza qualifiche professionali e con storie di vita problematiche potesse costituire una concreta occasione di riscatto sociale e, nello stesso momento, uno strumento per raggiungere un’autonomia economica e personale alternativo rispetto ad azioni di tipo meramente assistenzialistico.

Fin dalla sua costituzione, la Cooperativa ha sempre operato, con convenzione e/o appalto, nel settore delle pulizie di edifici pubblici e privati e delle relative pertinenze, specialmente asili nido e scuole materne generando lavoro per circa settanta socie e  permettendo a queste ultime di raggiungere gli obiettivi di autonomia e indipendenza a livello individuale ed economico, oltre all’acquisizione di competenze professionali ed alla sperimentazione di ruoli lavorativi e sociali in alcuni casi mai ricoperti prima.

Il percorso di crescita personale e sociale delle appartenenti alla Cooperativa ha contribuito a far emergere un forte senso solidaristico e la volontà di dare identità e dignità lavorativa ad altre categorie di persone svantaggiate riconosciute dalla legge.

E’ in questa ottica che nel 1999 la Cooperativa “LA LANTERNA” diventa Cooperativa Sociale di tipo B ai sensi dell’art. 4 della L.381/91 con lo scopo di favorire la promozione umana e l’inserimento sociale e lavorativo di cittadini che soffrono condizioni di svantaggio e di emarginazione, in carico ai Servizi Pubblici, privilegiando l’inserimento di persone con disagio psichico, anche se accetta ed ha già in carico persone con svantaggi differenti.

A partire dall’anno 2000 La Lanterna ha progettato ed implementato una procedura di reinserimento socio-lavorativo, operando in stretta collaborazione con le strutture socio-sanitarie che hanno in carico gli utenti inseriti nei programmi di reinserimento; fanno capo alla Cooperativa un Responsabile Inserimenti lavorativi, i Consulenti Psicologi e gli Operatori di Inserimento lavorativo.

Gli utenti svantaggiati sono inseriti all’interno di un programma strutturato di reinserimento socio-lavorativo nell’ambito del quale il lavoro retribuito non ne costituisce il fine ultimo e non assume valore in sé, bensì rappresenta uno degli strumenti che la Cooperativa utilizza per perseguire gli obiettivi più generali riguardanti il reinserimento del soggetto.

Ogni utente svantaggiato segue un percorso di inserimento secondo un “Progetto personalizzato” costituito da specifici obiettivi formativi necessari al futuro inserimento lavorativo al di fuori della cooperativa, imperniato dalla possibilità di sviluppare competenze professionali adeguate e dalla definizione di un progetto professionale e personale esterno adeguato e realistico. Tale Progetto consente periodicamente, attraverso diverse fasi, di monitorare e valutare i progressi, sia lavorativi che individuali.

Dal 2002 la Cooperativa possiede la certificazione di qualità ISO 9001 per le attività di ”Progettazione ed erogazione di servizi di pulizie civili”, di “Progettazione ed erogazione del servizio di Inserimento lavorativo di persone svantaggiate”. Nell’anno 2009, ha ottenuto una nuova certificazione per l’attività di “Progettazione ed erogazione di servizi per la Ristorazione collettiva in strutture esternalizzate”, e nel gennaio 2017 ha aggiornato la certificazione qualità secondo la Norma ISO 9001:2015.

La Cooperativa aderisce, inoltre, al Consorzio Solidarietà di Cagliari, Consorzio di Cooperative Sociali che include al suo interno Cooperative di tipo A e Cooperative di Tipo B e che a sua volta aderisce al Consorzio Nazionale Gino Mattarelli (CGM).

Attualmente la cooperativa “La Lanterna” conta complessivamente 34 lavoratori, di cui 14 sono soci.

Per quanto concerne la situazione imprenditoriale, in ventisette anni di esperienza “La Lanterna” ha prestato e presta i propri servizi di pulizie civili presso enti, aziende, uffici privati e pubblici, mense, nidi etc. Inoltre ha gestito per 6 anni la mensa del Carcere Minorile di Quartucciu (CA) e per tre anni la Lavanderia Industriale sorta nel medesimo Istituto Penale occupando alcuni minori sottoposti a misure penali.

Le attività produttive che la Cooperativa ha in oggetto e si propone di esercitare sono in particolare le seguenti:

  • - l’affidamento in concessione, con convenzione e/o appalto, di lavori di pulizia;
  • - assumere in appalto e/o concessione tramite convenzione, incarichi per la cura, la pulizia e la manutenzione di spiagge, locali, impianti e giardini, con particolare riferimento a impianti sportivi;
  • - assumere, con affidamento diretto in convenzione o in appalto la gestione di mense, cucine, ed eventuali dispense sia pubbliche che private, anche mediante distribuzione, somministrazione, preparazione e cottura dei pasti;
  • - carico e scarico di merci, trasporto e trasloco
  • - lavoro di catalogazione, archiviazione e gestione di materiale documentario e patrimoni librari e multimediali, periodici elettronici, ecc., presso biblioteche e archivi pubblici e privati, nonché ricostruzione archivio dati;
  • - servizio di assistenza, guida e accompagnamento per convegni, congressi, mostre, visite guidate.
     
[ Indietro ]